SENTIERI E ITINERARI

SENTIERI E ITINERARI

I 130 Km di sentieri segnalati nel Parco Pineta (vedi esempio di cartellino nella foto accanto) sono un’occasione per conoscere il territorio, osservarlo e rispettarlo; camminando sui percorsi si può osservare più facilmente la natura ed i suoi abitanti senza danneggiare il bosco. I sentieri indicati sulla cartina dell’Area Protetta sono solo alcuni di quelli presenti; il Parco ha scelto di evidenziare solo i tracciati essenziali, nella convinzione che non sia opportuna, per la migliore conservazione dell‛ambiente, una mobilità eccessivamente diffusa nel territorio… un invito ai visitatori a rispettare l‛ecosistema senza dimenticarsi che i boschi ed i terreni agricoli del Parco sono al 98% privati.


A PASSEGGIO NEL PARCO - ESCURSIONI GUIDATE SU PRENOTAZIONE (clicca qui)

E' possibile conoscere le bellezze del Parco Pineta camminando sui suoi sentieri accompagnati dalle Guardie Ecologiche Volontarie. Con "A passeggio nel Parco" potete decidere quale domenica scegliere per fare una passeggiata lungo i 5 sentieri selezionati. Le escursioni avranno una durata non superiore alle 3 ore (cfr punto 4 del regolamento), lungo percorsi adatta a tutti di lunghezza compresa tra 2,5 ed 8 km circa.
N.B.: la proposta ''A passeggio nel Parco'' si rivolge a nuclei famigliari o piccoli gruppi di amici. Se siete gruppi organizzati/associazioni è consigliabile contattare direttamente l'Ente per ricevere un’adeguata attenzione alle Vs esigenze.

QUANDO
Ogni domenica di primavera dalle 14 alle 17 circa tranne le domeniche di maggior impegno per le Guardie ecologiche (es. manifestazioni già in programma).
Ogni domenica d'autunno dalle 9 alle 12 circa tranne le domeniche di maggior impegno per le Guardie ecologiche (es. manifestazioni già in programma).
Domeniche 2019 disponibili: dal 24 marzo al 23 giugno (tranne il 20/4 e il 19/5); dal 29 settembre al 15 dicembre (tranne il 10/11 e l'8/12).

COME
Scrivendo alla casella di posta prenotazioni@parcopineta.org indicando:
1. le proprie generalità;
2. il numero dei partecipanti;
3. scelta del percorso (non vincolante per le guardie ecologiche);
4. dichiarare di aver letto e accettato il regolamento che riportiamo a lato;
5. proprio recapito telefonico per ricevere conferma dell'uscita da parte delle guardie organizzatrici;
6. varie ed eventuali.

Elenco sentieri proposti
  • VO1 Sentiero delle rane – lunghezza 2,5 km circa. Ritrovo: incrocio Via San Siro / Via San Francesco - Vedano Olona (VA). Il luogo di ritrovo dista circa 1,5 km dalla stazione ferroviaria di Vedano Olona.
  • VI1 Sentiero delle tracce – lunghezza 3,5 km circa. Ritrovo: incrocio Via F.lli Bandiera / Via Salvo D'Acquisto - Venegono Inferiore (VA). Il luogo di ritrovo dista circa 1,5 km dalla stazione ferroviaria di Venegono Inferiore.
  • CB1 Sentiero della morena e OL1 Sentiero dei Pecit - lunghezza 6 km circa. Ritrovo:sede Parco Via Manzoni 11 - Castelnuovo Bozzente (CO).
  • LI1-LV1 Sentiero delle Uccellande - lunghezza 8 km circa. Ritrovo: c/o parcheggio cimitero Via della Pace - Lurago Marinone (CO).
  • NTW1 Anello Osservatorio/Proverbio/Villafranca - lunghezza 8 km circa. Ritrovo: c/o area di sosta con parcheggio Via ai ronchi - Tradate (CO).  Il luogo di ritrovo dista circa 1,2 km dalla stazione ferroviaria di Abbiate Guazzone.
Regolamento
1. L'uscita verrà effettuata almeno 15 giorni dopo il ricevimento della mail
2. Il sentiero da voi prescelto potrebbe essere modificato dalle guardie ecologiche per motivi organizzavi
3. E' data possibilità alle guardie ecologiche di riunire più gruppi che vogliano uscire la stessa giornata
4. La durata dell'uscita è commisurata alla lunghezza indicata nel Sito del Parco e al passo dei partecipanti
5. Si consiglia l'utilizzo di calzature adeguate (evitare mocassini, infradito, stivali, scarpe coi tacchi. Su alcuni suoli del Parco neanche le scarpe da tennis sono adeguate)
6. I minori che partecipano restano sotto la responsabilità del loro accompagnatore
7. E' esclusa ogni responsabilità dell'Ente o alle guardie ecologiche per danni che dovessero verificarsi a persone o cose nel corso dell'escursione
8. La partecipazione all'escursione comporta l'accettazione tacita al suddetto regolamento
9. Chi invia la mail per richiedere l'escursione si impegna a far conoscere il seguente regolamento alle persone che indica come partecipanti.

immagine

Tutti i sentieri del Parco sono percorribili a piedi e bastano pochi accorgimenti per evitare che la nostra presenza sia di disturbo al magnifico panorama naturale che ci racchiude!


Il Parco Pineta è un territorio ottimale per la Mountain Bike; percorrete solo i tracciati consentiti per questo sport e ricordatevi di rallentare ed usare cautela nell'avvicinare e sorpassare altri escursionisti: pedoni e cavalli potrebbero spaventarsi mettendo a repentaglio l’incolumità di entrambi.

immagineimmagine

immagine
immagine

Nel territorio del Parco sono presenti molti strutture che consentono di effettuare piacevoli escursioni a cavallo; percorrete solo i tracciati che consentono il transito equestre (art. 14 c. 1 lett. "f" del piano di settore agroforestale) e ricordatevi di dare la precedenza agli escursionisti a piedi, di rallentare in presenza di biciclette onde consentire superamenti e/o affiancamenti in sicurezza e che altri utenti possono essere anche timorosi del cavallo.

Un particolare accorgimento proprio per questa tipologia di escursionismo consiste nell’evitare le uscite in condizioni di tempo proibitivo (dopo abbondanti piogge o nevicate, in fase di disgelo) ricordando che i terreni argillosi del Parco sono facilmente soggetti ad alterazione.


immagine
immaginePer la vostra sicurezza e nel rispetto della natura, evitate di uscire dai sentieri se non necessario.


        Evitate comportamenti rumorosi nel rispetto

dell'habitat naturale e degli animali

che vivono nel Parco.


immagine


immagine
Non gettate rifiuti, il bosco è un patrimonio
di tutti da godere con rispetto.


                      Proteggete il vostro cane tenendolo al guinzaglio.

"Nel Parco con un bravo... padrone!" Ecco pochi e piccoli accorgimenti da adottare per consentire a tutti di vivere il Parco in piena sicurezza!

(scarica allegato)


immagine


immagine
immagine
immagine

Il Parco Pineta ricorda a tutti di prendere preventivamente conoscenza dei regolamenti per la raccolta dei funghi, frutti spontane e flora protetta!



Due parole sulla sicurezza:

  • E' sempre preferibile non andare nel bosco da soli; se questo non è possibile, informate qualcuno (familiari, amici, etc.) circa la zona dove avete intenzione di recarvi.

  • Ricordate che in molte zone del Parco i telefoni cellulari non sono raggiungibili.

  • Il territorio del Parco è in gran parte argilloso ed accidentato, è bene quindi prestare particolare attenzione al sentiero che si percorre, in particolar modo in caso di piogge o terreno umido.

  • Indossate sempre calzature adeguate (evitate le scarpe da ginnastica), ricordate che gli scarponi sono più sicuri degli stivali di gomma.

  • Se venite nei boschi del Parco per la prima volta, ricordate mentre procedete di annotare mentalmente punti di riferimento o altri particolari utili al riconoscimento della via, smarrirsi, soprattutto in caso di scarsa visibilità, è meno difficile di quanto si possa immaginare.

  • Lasciate le vostre auto nei parcheggi indicati, eviterete così di recare danno ai boschi e di innescare situazioni di potenziale pericolo per gli automobilisti in transito.

Ti è piaciuto l'articolo?